Omaggi e sponsor 

Un prodotto omaggio può essere considerato una sponsorizzazione?
Se scrivo un post parlando di un prodotto omaggio, dovrei specificarlo?
Posso ricevere un gettone anche se faccio qualcosa di gratuito?

Queste sono alcune domande che sono emerse nei giorni scorsi, e che forse dovremmo chiarire meglio. Mentre siamo abbastanza d’accordo sui post sponsorizzati (quelli con retribuzione), abbiamo avuto incertezze sugli omaggi.

Le mie riflessioni: secondo me ricevere un omaggio è cosa buona e giusta, se lo si desidera, ma forse occorrerebbe chiedere anche un ‘gettone’ per la scrittura di un post. Anche solo una cifra rappresentativa, (per esempio 5-10eur ad articolo, o un tot a forfait per un anno…) che non svenda il blog. In questi giorni di Fiera ho avuto modo di parlare con persone che collaborano con le riviste cartacee del settore creativo, e mi si diceva che le riviste hanno iniziato a non retribuire più il lavoro delle creative, perchè troppe persone sono disposte ad inviare i loro progetti in forma gratuita, cedendone persino i diritti. Così, quello che per alcune era un lavoro, adesso è diventato una perdita, e un vantaggio per il solo giornale, che dice: ‘per una che rifiuta, ci sono decine di altre persone che accettano gratis‘.

La gratuità è ancora necessaria? Come ci si pone di fronte a questo problema?

Seconda riflessione: come ho già accennato, personalmente, quando leggo un post e trovo il link di un prodotto o di un’azienda o un negozio online, vorrei capire cosa sto leggendo. Si tratta di una sponsorizzazione occulta? Si tratta di un link retribuito? Si tratta di un link spontaneo? Si tratta di una collaborazione gratuita basata sull’invio di prodotti omaggio?
Non sarebbe opportuno specificare qualcosa come: ricetta/lavoretto/creazione realizzata grazie ai prodotti omaggio della ditta Paperon de’ Paperoni? Oppure: i prodotti citati in questa ricetta/creazione mi sono stati omaggiati da Paperino de’ Paperinis?

Ecco. Molte domande e poche risposte. Come sempre.
Ci fermiamo a riflettere sugli omaggi, per capire che direzione dobbiamo prendere, fatto salvo che – mi pare di aver capito – siamo tutte d’accordo sull’eventuale utilità dei prodotti omaggio?